Gli auguri di don Ciotti

Ciotti_10L’incontro è finito. La gente che affolla la pieve di Romena è tutta in piedi ad applaudire don Luigi Ciotti. Ma lui sente che manca ancora qualcosa. Mi chiede di nuovo il microfono: “Scusatemi – dice – ma vorrei dirvi un’altra cosa. Vorrei augurarvi il coraggio di essere eretici…”
E’ un augurio inusuale, vivo, aperto. Un augurio che parte quel giorno, durante il nostro incontro “Rischiamo il coraggio”.
Un augurio da rilanciare proprio oggi, alla vigilia di un nuovo anno, in un giorno dedicato alle promesse, alle speranze, alla voglia di cambiarsi e di cambiare…

Vi auguro di essere eretici.
Eresia viene dal greco e vuol dire scelta. Eretico è la persona che sceglie e, in questo senso è colui che più della verità ama la ricerca della verità.
E allora io ve lo auguro di cuore questo coraggio dell’eresia. Vi auguro l’eresia dei fatti prima che delle parole, l’eresia che sta nell’etica prima che nei discorsi.
Vi auguro l’eresia della coerenza, del coraggio, della gratuità, della responsabilità e dell’impegno.
Oggi è eretico chi mette la propria libertà al servizio degli altri. Chi impegna la propria libertà per chi ancora libero non è.
Eretico è chi non si accontenta dei saperi di seconda mano, chi studia, chi approfondisce, chi si mette in gioco in quello che fa.
Eretico è chi si ribella al sonno delle coscienze, chi non si rassegna alle ingiustizie. Chi non pensa che la povertà sia una fatalità.
Eretico è chi non cede alla tentazione del cinismo e dell’indifferenza.
Chi crede che solo nel noi, l’io possa trovare una realizzazione.
Eretico è chi ha il coraggio di avere più coraggio.
                                      
                                                                  Luigi Ciotti

Annunci

9 thoughts on “Gli auguri di don Ciotti

  1. Mi piacciono tanto queste parole, mi fanno sentire meno imperfetta, o almeno, imperfetta ma in cerca di verità e desiderosa di fare di meglio.
    Grazie per averle condivise. A tutti un dolce augurio per l’anno nuovo

  2. L’ha ribloggato su Riportando tutto a casae ha commentato:
    Non credo di riuscire ad essere davvero “eretica” nel senso profopndo del termine e quanto vorrei, ma di sicuro ce la metto e ce la metterò tutta! Faccio lo stesso augurio anche a ciascuno di voi. Buon 2015 di eresia, coraggio, libertà, impegno!

  3. Quando ci sono parole così viene da benedire le parole, da ringraziare la voce, la bocca di chi le dice. Grazie Luigi. Sta per venire l’epifania che, invece della favoletta soltanto, è proprio il giorno in cui il Signore si mostra davvero a tutti. A coloro – li chiamiamo magi: forse non erano dei re, erano solo cercatori stranieri, così candidi e innamorati da fidarsi di una stella in cielo e così attenti da cambiare strada per sfuggire alle trappole dei potenti – si mostra a coloro che camminando, coi loro piedi, con la mente e col loro cuore, riconoscono Dio in un piccolo neonato povero. Sia nostra questa eresia, la scelta di camminare per vedere, per riconoscere, per trovare finalmente. Con la gioia del coraggio, negli occhi che prima scrutano e nelle mani che poi stringono, difendono, costruiscono.

  4. Penso che la ricerca della verità assoluta non esiste, esiste una verità che corrisponde al se interno in armonia con chi siamo realmente.
    nell’assoluta evoluzione del nostro essere si diventa creatori della propria realtà.
    Eretico: e colui che ha il coraggio di affrontare il il viaggio a l’interno di se stesso e con molta consapevolezza rende conosciuto lo sconosciuto, e individualizza il suo percorso condividendolo con grande e aperta coscienza .

  5. Pingback: Vi auguro di essere eretici | NUOVA RESISTENZA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...