5 buoni motivi per trovarci, sabato, a Loppiano

loppianoProbabilmente i motivi sono molti di più. Ma per amor di sintesi, ne ho scelti cinque, come le dita di una mano. Una mano che ci dà la spinta e ci invita  a muoverci direzione Loppiano, in Valdarno, per partecipare al grande incontro di sabato della Fraternità di Romena.

1- I 25 anni di Romena
E’ l’appuntamento che è stato ideato e pensato in questo percorso per i 25 anni di Romena  per gli amici  che si trovano nel centro Italia. Loppiano si trova appena fuori dall’uscita della Autostrada (casello di Incisa), a poco più di venti km da Firenze, 30 da Arezzo, facilmente raggiungibile per tutti. E’ uno spazio capiente, comodo, nel quale possiamo trovarci e passare un pomeriggio di calore e di amicizia insieme, nello stile di Romena.

2- Gli ospiti
Ci verranno a trovare alcuni testimoni davvero speciali. Il tema della giustizia e del perdono, quinta tappa della nostra via della Resurrezione, sarà  rappresentato dalle storie di Giovanni Impastato, fratello di Peppino, ucciso dalla mafia, una sotria che ci è rimasta negli occhi e nel cuore grazie al film “I centopassi”, e di Carlo Castagna, superstite della strage di Erba, nella quale furono uccisi la moglie la figlia e il nipotino. Giovanni ha dedicato la sua vita alla battaglia per la giustizia, Carlo è stato capace di pronunciare la parola perdono anche davanti al dramma atroce che ha vissuto.

3- I ragazzi di Rondine
Saranno con noi i ragazzi della cittadella di pace di Rondine. Siamo stati di recente a trovarli, con un gruppo di amici di Romena, toccando con mano il valore dell’utopia concreta che si realizza in quel luogo. A Rondine vivono insieme giovani di Paesi in conflitto (ci sono israeliani e palestinesi, russi e ceceni…) sperimentando che la vera follia è la guerra. A Loppiano alcuni di loro ci racconteranno come è possibile abbattere le barriere che si alzano davanti a chi sentiamo come nemico.

4- Shahrzad.
Shahrzad Houshmand è un altro buon motivo per venire a Loppiano. E’ un buon motivo per andare dovunque lei parli.  E’ una teologa unica nel suo genere: perchè lei, musulmana, insegna teologia islamica ma anche teologia cristiana. E’ una persona di una apertura straordinaria, di una finezza speciale. Apre il cuore.

5- Loppiano
Abbiamo tante volte detto che Romena è un luogo di relazioni, di incontri. Ci si arricchisce sempre quando ci si apre a conoscere e sperimentare persone e spazi nuovi. Così questa volta venire all’incontro vorrà dire incontrare la realtà di Loppiano, questa cittadella del Movimento dei focolari dove vivono in comunità oltre 800 persone di 65 Paesi del mondo, dove si studia, ci si prepara alla vita, dove si sperimenta una economia diversa, l’economia di comunione. Sabato potremo respirare le atmosfere di questa realtà e incontrarla da vicino.

Potrei andare avanti e indicare ancora altri buoni motivi per trovarsi a Loppiano. Penso per esempio al valore della  presenza di alcuni amici artisti, come il violinista Domenico Pierini e il cantautore Tiziano Mazzoni che affronteranno il tema attraverso le emozioni della musica. Penso al finale profondo e intenso con le parole del nostro don Gigi nello stile delle sue veglie.
Ma fermiamoci qui. Allora, ci avete fatto un pensierino? Spero proprio di sì…
Un abbraccio a tutti.

locandina-loppiano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...