Il compleanno di suor Rita e Vittoria

L’ho saputo per caso, stamani. Un messaggio via whatsapp: “Sai, oggi sono dieci anni che siamo qui a San Pancrazio”. Era nel loro stile: delicato, rispettoso, attento a non invadere. Però quella notizia mi ha così riempito di gioia che non potevo trattenerla.
Per questo la condivido con voi.

Esattamente 10 anni fa, dunque, suor Rita Lenzi e Vittoria Clemente oltrepassarono il loro Rubicone. La prima veniva da 23 anni di vita monastica, la seconda da 5. Non volevano affatto lasciare la vita religiosa, ma viverla ancora più profondamente.
San Pancrazio, quella bellissima canonica  in mezzo alla foresta che corre verso il Pratomagno, non lontano da Romena, sembrava le aspettasse.
Due donne, fuori dal convento, per loro scelta, esposte all’ignoto. Da sole.
Per questo oggi è il ‘loro’ compleanno: il 9 agosto del 2007 la loro vita è nata di nuovo, per loro scelta.

La storia della comunità di San Pancrazio, dell’eremo dal cuore di donna, prima ancora che festeggiata, andrebbe raccontata (un articolo su Rita e Vittoria  e il loro percorso potete trovarlo qui). E’ la storia di una fede che non riusciva più a trovare il suo spazio nell’ancoraggio di un’istituzione, di una fede che doveva ribollire all’aria aperta, per farsi più compiutamente accoglienza.
Tutto questo aveva un costo: la fatica di ripartire da capo, di superare il dolore di una separazione, di reinventarsi. Rita e Vittoria hanno pagato ogni prezzo, interessi inclusi. Ma alle spalle non hanno lasciato rimpianti: nei loro occhi abita la gioia del sogno che si sono permesse di inseguire.

Nel 2007 Suor Rita e Vittoria aprirono una porta. Non l’hanno mai più richiusa alle loro spalle. In questi anni hanno ospitato decine e decine di gruppi, hanno organizzato corsi, momenti di meditazione e di preghiera, hanno semplicemente offerto il loro ascolto e le loro premure a chi lo chiedesse.
Sono diventate un punto di riferimento per tante persone, perché tutti coloro che sono passati di lì si sono poi sentiti accompagnati da loro, in ogni momento della loro vita.

Nel messaggio di stamani Rita e Vittoria mi hanno comunicato che faranno una festa semplice  il prossimo 27 agosto. Sarà un’occasione per conoscere da vicino loro e ciò che hanno creato. Quello che, dieci anni dopo, è il frutto maturo del loro affidarsi alla vita. E a Dio.

https://www.romena.it/images/stories/FOTO/luoghi-romena/san_pancrazio/eremo_dal_cuore_di_donna.pdf

Annunci

4 thoughts on “Il compleanno di suor Rita e Vittoria

  1. Rita e Vittoria fanno ormai parte della nostra famiglia. Attente, premurose, gentili ma anche forti come solo chi é armato solo di amore può essere. Andare da loro é sentirsi a casa, seguire i corsi da loro ha una marcia in più, quella della loro accoglienza. Mi auguro che per tanti altri anni festeggeremo insieme. Un abbraccio forte da tutto il mucchio selvaggio!

  2. Un abbraccio a tutte e due. Anche noi siamo passati da San Pancrazio e il ricordo che ne serbiamo e` bellissimo. Gabriele e Liliana

  3. Queste due Donne, le nostre suorelle, hanno il dono magico di accarezzarti il cuore. Non sono ancora tre anni che il destino me l ha regalate forse come antidoto a tutto quello che mi aspettava….ho attraversato un dolore enorme con la mano di Dio nella mia…..i loro messaggi, le loro telefonate non mi hanno mai lasciata, loro sono state uno dei primi riferimenti che ho scelto per cercare conforto. …devo a Romena, e in particolare a loro e a Giorgio, se ho trovato la forza di rialzarmi con fatica ……e senza immaginarlo provare a credere ancora all incanto dell amore….san pancrazio non ti esce piu dal cuore e anche quando vivi la tua vita lontana e frenetica, sai che li hai un abbraccio che ti aspetta, buon profumo di cibo e intelligenza profetica…..grazie Signore per aver ispirato una scelta difficile ma cosi fertile…grazie Amiche per essere nella mia vita

  4. Carissime Rita e vittoria: noi ci frequentiamo da vecchia data , ancora quando eravate in convento, e mai avrei pensato che la nostra amicizia durasse così a lungo, visto la lontananza geografica che avete scielto.
    Ma continuo a pensare che il nostro incontro sembrava fosse di aiuto per voi è invece si è rivelato che siete un aiuto spirituale importante per me. È sicuramente questo è opera dello Spirito Santo che ringrazio ogni giorno per averci fatte incontrare..
    Vi auguro ogni bene e che Dio ci assista nei momenti difficili che troverete per continuare il vostro cammino sotto la sua guida..
    Un grande grande abbraccio. Angiola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...