Diario di Romena, don Luigi presenta Coltriciano

 

DSC01077

“Un piccolo eremo, con poche persone, con una spiritualità semplice, dove vivere un contatto semplice con se stessi, con la natura”.

Così don Luigi presenta Coltriciano durante un servizio televisivo dell’emittente toscana Teletruria. Il nuovo eremo di Romena ha cominciato domenica scorsa il suo cammino con una cerimonia semplice, commossa, nella quale ha trovato ampio spazio anche il ricordo di fra Giorgio, che avrebbe dovuto vivere qui e diventare custode di questo spazio.

Nel prato di fronte all’eremo Giorgio è comunque presente in un albero di ulivo che cresce e in una frase che sentiva sua: “La tempesta è capace di disperdere i fiori, ma non è in grado di danneggiare i semi”.

Un pensiero su “Diario di Romena, don Luigi presenta Coltriciano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...