Gli ospiti dell’incontro di settembre: “Osare passi nuovi”

Locandina sett A42014Non abbiamo ancora smaltito le emozioni dell’incontro di luglio, “Rischiamo il coraggio” e già si avvicina il prossimo appuntamento in programma dal 19 al 21 settembre: “Osare passi nuovi”.
“Osare passi nuovi” rappresenta l’invito a compiere il passo successivo: una volta recuperato il coraggio, dove e come possiamo indirizzare la nostra azione? Quali sono i passi nuovi che sono necessari oggi nella società, nella politica, nell’economia, nella cultura, nell’ambiente, nella chiesa?
Saranno con noi, tra gli altri, due teologi molto speciali come Vito Mancuso e Antonietta Potente, lo scrittore e educatore Eraldo Affinati, l’autrice e conduttrice radiofonica Gabriella Caramore, e ancora Grazia Francescato, figura di primo piano dell’ambientalismo italiano, e Raffaele Luise, giornalista vaticanista della Rai. Anche a settembre ci accompagnerà l’arte con le esibizioni di Luca Mauceri, musicista e attore, e del cantautore Tiziano Mazzoni.
Qui di seguito potete trovare una breve scheda di presentazione di tutti gli ospiti.
per informazioni e iscrizioni visitate il sito di Romena.

“Osare passi nuovi”

Gli ospiti

Cardinale Walter Casper
Teologo di grande valore, uomo di chiesa molto vicino a Papa Francesco, è una delle figure più aperte e innovatrici della chiesa di oggi.
Nato nel 1933 a Heidenheim/Brenz, nella diocesi di Rottenburg-Stuttgart (Germania), sacerdote dal 1957 e vescovo dal 1989, è stato nominato Cardinale nel 2001 da Papa Giovanni Paolo II.
E’ stato a lungo alla guida del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani, di cui oggi è presidente emerito.

Grazia Francescato
Giornalista, scrittrice, impegnata in tante battaglie per la natura e l’ambiente
Ha iniziato la sua attività come giornalista, ha condotto trasmissioni televisive (Geo su rai tre), collaborato con quotidiani e riviste sui temi dell’ambiente per poi dedicare tutto il suo impegno alla salvaguardia dell’ambiente prima come presidente nazionale del WWF, poi con l’attività politica (è stata parlamentare e presidente dei Verdi). Ha scritto numerosi libri legati al suo impegno ambientale ma anche alla sua personale ricerca spirituale.

Vito Mancuso
Docente universitario, e scrittore, è uno dei teologi italiani più seguiti e apprezzati. I suoi scritti hanno suscitato notevole attenzione da parte del pubblico: L’anima e il suo destino, Io e Dio, Il principio passione sono divenuti bestseller da oltre centomila copie con traduzioni in altre lingue e una poderosa rassegna stampa.
Dal 2009 è editorialista del quotidiano “la Repubblica”. Il suo ultimo libro è “Io amo, Piccola filosofia dell’amore” (Garzanti Editore). Già docente di teologia all’Università San Raffaele di Milano, dal 2013 insegna “Storia delle dottrine Teologiche” presso l’Università degli Studi di Padova.

Antonietta Potente
Suora domenicana e teologa, dopo gli studi ha vissuto gran parte della sua vita in una famiglia Indios in Bolivia, impegnandosi in prima linea nel dialogo interreligioso e per i diritti delle donne, per l’equilibrio economico e per l’ambiente.
Antonietta ha sviluppato una riflessione teologica tra le più profonde e originali, che parte da un ripensamento totale della vita religiosa alla luce di una spiritualità ancorata al presente l’ambiente.

Eraldo Affinati
E’ uno dei più importanti narratori italiani ma è anche un insegnante appassionato che si dedica molto ai ragazzi ‘difficili’.
Nato a Roma nel 1956, vive e lavora nella capitale: è insegnante di storia e letteratura in un istituto professionale. Insieme alla moglie, Anna Luce Lenzi, ha inoltre fondato la “Penny Wirton” una scuola di italiano per stranieri. Tra i suoi libri “Campo di sangue (finalista allo Strega e al Campiello), La città dei ragazzi e il più recente “Elogio del ripetente”, una riflessione autobiografica sulla scuola e le sue difficoltà raccontate dalla parte dei più deboli.

Gabriella Caramore
Saggista, autrice e conduttrice radiofonica è da tanti anni la voce di “Uomini e profeti” la trasmissione che Rai Radio Tre dedica ai temi della spiritualità.
Nata a Venezia. Dal 1972 vive e lavora a Roma. La sua attività di scrittura e di parola, mossa inizialmente intorno a interessi letterari e filosofici, si è orientata sempre più verso una attenzione al problema religioso, inteso come “luogo di confine della conoscenza”.
Collaboratrice dal 1982 di Rai Radio 3, è autrice e conduttrice di numerose trasmissioni radiofoniche. Il 6 ottobre 2012 ha ricevuto la laurea Honoris Causa in Teologia dalla Facoltà valdese di teologia di Roma.

Raffaele Luise
Giornalista, è il decano dei vaticanisti Rai.
Dal 1986 segue infatti l’attività del Papa e tutta l’informazione religiosa per il giornale radio della Rai. E’ anche autore di importanti biografie (da Panikkar a Charles De Foucauld) e di importanti libri-intervista (da Benedetto Calati a Norberto Bobbio).
Il suo ultimo libro è “Con le periferie nel cuore”, dedicato al primo anno di pontificato di Papa Francesco.

Luca Mauceri
Attore e musicista, da anni percorre un personale sentiero di ricerca attraverso musica e teatro. Ha recitato in festival nazionali prestigiosi, collabora con registi quali Guido Ceronetti e Vincenzo Pirrotta. Si è esibito in Francia, Portogallo, Svizzera, Germania, Romania, Svezia. Vanta la pubblicazione di quattro album con la EMA Records (l’ultimo si intirola Secrets) e la scrittura di numerose colonne sonore per il teatro.

Tiziano Mazzoni
Un cantautore. Proprio come i suoi grandi maestri: Bob Dylan e Fabrizio De Andrè. Tiziano si è formato sulle loro canzoni e su quelle di altri celebri folksinger per poi decidere di cimentarsi sulla scia della propria creatività. Così sono nati gli album ”Zaccaria per terra”, e “Goccia a goccia” cui hanno contribuito musicisti di primo piano del panorama nazionale da Giorgio Cordini a Ellade bandini sino a Riccardo Tesi.

Annunci

One thought on “Gli ospiti dell’incontro di settembre: “Osare passi nuovi”

  1. Carissimi amici di Romena,
    fra un mese esatto ci vedremo… bello ‘osare passi nuovi’, non vedo l’ora…
    Mi piace tutto di questo titolo che avete inventato: il verbo – quello del coraggio, che per me però non è solo quello alto degli eroi, ma è proprio il verbo giusto del vento.
    Il vento che non fermi, che spalanca all’improvviso porte e strada nuova; il verbo libero e schietto di fratello vento, inquieto, l’unico che dà forma vera alla vela, inutile, inesistente senza di lui. Vento che invisibile riesce pure ad entrare, a toccare forte il viso esposto, affacciato a guardare, in su. ‘Osare’ è però un verbo curioso, che gioca a braccio di ferro con la sa forza, perché è anche il verbo lievissimo dell’innamorato, che prova a fare un passo per avvicinarsi al suo bene; che si sente morire, timido, eppure poi nel desiderare gli riesce, per puro slancio, una carezza.
    Ed è bello: ‘passi’, paroletta piccola, plurale, passi sulle nostre strade comuni, diverse. E mi piace ‘nuovi’, nuovo necessario, nuovo civile, da immaginare prima, da costruire, nella luce bella e paziente della pieve, nello stile speciale di Romena.
    Ci metteremo il cuore, come sempre. Che ci sia cuore dunque e orizzonte. E un arcobaleno delicato di passi nuovi, poi, nelle nostre vite. A presto!
    Giusi da Roma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...