I 25 anni di Romena (10) / Ricominciare da un abbraccio

abbraccioRomena cominciò con un gesto. Un abbraccio, nel buio della crisi di un uomo, l’abbraccio profondo e naturale di un bambino boliviano.
Don Luigi, il nostro Gigi ha sempre detto che era stata quella la scintilla da cui sarebbe nata la Fraternità.  Il gesto inatteso e gratuito di un piccolo, e quella frase appoggiata all’orecchio: “ti voglio bene” avevano potuto più di mille ragionamenti. Perché la vita non la cambiano i nostri progetti, ma gli incontri.

abbraccioLunedì scorso, abbiamo pensato di finire l’incontro-spettacolo “Romena 25” dedicato a un ricordo giocoso e emozionato dei nostri 25 anni, attingendo alla stessa sorgente. Questa volta sono stati i nostri bambini ad abbracciare Gigi nel modo che potete vedere in questo filmato. E’ stato solo un piccolo gesto, un simbolo, un icona: ma l’abbraccio di un bambino è sempre vero, è sempre gratuito, è sempre libero. E’ sempre un bel modo di ricominciare.

Annunci

One thought on “I 25 anni di Romena (10) / Ricominciare da un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...